Immagine non disponibile
Grosso calo della cifra d’affari dei servizi a luglio
Grosso calo della cifra d’affari dei servizi a luglio

Articoli di

Economia


A luglio 2023 cala la cifra d'affari dei servizi, trascinata al ribasso dal commercio all'ingrosso.


  02 Ottobre 2023 - 15:47




Le cifre d’affari nel settore dei servizi hanno conosciuto a luglio 2023 un calo del 10% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, secondo i dati comunicati oggi dall’Ufficio federale di statistica (Ust). A pesare sul dato il commercio all’ingrosso, che ha svolto un ruolo decisivo nella contrazione. Secondo quanto spiega oggi l’Ust il settore economico “Commercio all’ingrosso e al dettaglio” ha registrato a luglio un calo della cifre d’affari del 14,9%. In calo anche la voce “Trasporto e magazzinaggio” (-1,2%), “Attività professionali, scientifiche e tecniche” (-3,5%) e “Servizi di informazione e comunicazione” (-0,6%), mentre segnano un aumento “Servizi di alloggio e ristorazione” (+7,4%), “Attività immobiliari”(+3,0%) e “Attività amministrative e di servizi di supporto” (+0,9%), con in particolare un +16,6% delle “Attività dei servizi delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di prenotazione e attività correlate”.

 

Le cifre d’affari nel settore dei servizi hanno conosciuto a luglio 2023 un calo del 10% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, secondo i dati comunicati oggi dall’Ufficio federale di statistica (Ust). A pesare sul dato il commercio all’ingrosso, che ha svolto un ruolo decisivo nella contrazione. Secondo quanto spiega oggi l’Ust il settore economico “Commercio all’ingrosso e al dettaglio” ha registrato a luglio un calo della cifre d’affari del 14,9%. In calo anche la voce “Trasporto e magazzinaggio” (-1,2%), “Attività professionali, scientifiche e tecniche” (-3,5%) e “Servizi di informazione e comunicazione” (-0,6%), mentre segnano un aumento “Servizi di alloggio e ristorazione” (+7,4%), “Attività immobiliari”(+3,0%) e “Attività amministrative e di servizi di supporto” (+0,9%), con in particolare un +16,6% delle “Attività dei servizi delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di prenotazione e attività correlate”.

 




Articoli di

Economia


Ultime notizie



Ultime notizie